Attualità Primo piano

Coronavirus: scuole chiuse fino al 15 marzo. Restrizioni anche per cinema e teatri

E’ stato firmato ieri sera dal premier Giuseppe Conte il decreto sul contrasto e il contenimento del coronavirus. Da oggi, e fino al 15 marzo, scuole e università chiuse. Il ministro del Lavoro, ha annunciato la titolare Nunzia Catalfo, sta studiando misure per aiutare le famiglie con figli. Dubbi sull’efficacia del provvedimento di chiusura degli istituti da parte del comitato tecnico-scientifico.

“Il governo – replica palazzo Chigi – ha deciso di agire adottando il principio della massima precauzione”. Nel provvedimento anche restrizioni per teatri e cinema, con sospensioni per eventi che “comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro”.

Il tema genitori. «Ci stiamo muovendo con la massima celerità e determinazione a tutela dei lavoratori pubblici e privati. È in fase di definizione una norma che prevede la possibilità per uno dei genitori, in caso di chiusura delle scuole, di assentarsi dal lavoro per accudire i figli minorenni. Ne ho già parlato con il Ministro Gualtieri e gli altri Ministri competenti: faremo tutto quello che è necessario per ridurre al massimo i disagi». Così il viceministro all’Economia Laura Castelli dopo la decisione di chiudere le scuole per l’emergenza Coronavirus.

Cinema e teatri. «Sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, ivi compresi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico che privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro». 

Articoli correlati

Coronavirus, Gianluca Mech: “Riempite i carrelli dei supermercati di arance e limoni, non di pasta e biscotti”

Redazione StudioLive24

Coronavirus: De Raho: “Crisi e opportunità per le mafie”

Redazione StudioLive24

Al via la maratona di Stefano Santori “Blocca il virus non il cervello”

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy