Attualità Primo piano

Covid: Ricciardi, “Misure insufficienti. Così terza ondata arriverà”

“Le misure messe in atto per contrastare l’epidemia da Covid non sono sufficienti. Non credo che basteranno a salvarci dalla terza ondata, ma non vorrei fare polemica. Non vorrei sembrare troppo critico, ma temo che i prossimi dati le sovvertiranno come già successo nel passato. Trovo giusto correlare le regole al livello di contagio, solo che si intravede un’evoluzione negativa della pandemia”. Lo dice Walter Ricciardi alla Stampa, sottolineando che ”i dati dicono che gli assembramenti ci sono ancora e che si prepara una terza ondata e la mia impressione è che entro due settimane avremo un aumento del contagio non banale”.

”Una pandemia è un evento lungo – afferma il consigliere del ministro della Salute, da combattere con tante armi. I Paesi asiatici che sono riusciti a controllarla hanno fatto tutti la stessa cosa: test, tracciamento e lockdown mirato precoce. L’ Italia nella prima fase si è comportata molto bene, mentre nella seconda si è perso il controllo di test e tracciamento, ritardando il blocco, e ora solo delle chiusure prolungate possono riportare la situazione sotto controllo. In Europa siamo tutti più o meno nella stessa situazione.

Il Regno Unito è messo peggio con la variante inglese e le mascherine obbligatorie solo da dieci giorni, mentre la Germania che andava meglio ora pensa di prolungare le chiusure”.

Articoli correlati

Traporti, piccoli borghi della Campania sperimentano la guida senza pilota

Redazione StudioLive24

Maltempo: oggi allerta rossa in Liguria e Calabria. Gialla in Campania

Redazione StudioLive24

Covid, in Italia vaccinate oltre 72 mila persone

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy