Primo piano Tv

Rai1, Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli ospitano Corrado Augias a “Linea verde”

Il primo viaggio di Linea Verde del 2021 è un ponte ideale tra due città, Roma e Cagliari, accomunate da una particolarità che riguarda la loro fondazione: la loro storia principia per entrambe su sette colli. Il racconto comincerà proprio da uno dei colli romani, l’Aventino, dal quale Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini cercheranno di spiegare la ragione per cui, dopo un anno tanto difficile che ci ha visti schiacciati da una devastante pandemia che ha cambiato le nostre vite, è necessario pensare a questo nuovo anno come a una nuova fondazione, come a una possibilità di rinascita. Per andare alle origini di Roma, e quindi alle origini anche della civiltà Occidentale, i conduttori si faranno guidare da un ospite d’eccezione, un intellettuale che ha approfondito la storia e le storie segrete delle città, Corrado Augias. Dai sette colli di Cagliari furono costruiti altrettanti quartieri, ma ce n’è uno più recente, costruito agli inizi del Novecento, che è davvero un gioiello, si tratta di Giorgino, il famoso Villaggio dei Pescatori, fondato su un tratto di costa considerato, fin dall’Ottocento, la prima spiaggia degli abitanti del capoluogo sardo. All’interno della sede dell’Ordine di Malta, inoltre, sempre dalla cima dell’Aventino, i conduttori racconteranno la storia di un grande artista del XVII secolo, Giovanni Battista Piranesi, conosciuto soprattutto per le sue incisioni e per i suoi disegni della Roma antica, ma meno conosciuto come architetto. La sola opera architettonica che realizzò si trova proprio su questo colle. In Sardegna, a proposito di genialità architettonica e a proposito di origini delle civiltà, scopriremo il sito archeologico meglio conservato della civiltà nuragica, quello di Su Nuraxi a Barumini. Si percorrerà questo ponte tra la capitale e la Sardegna andando a conoscere, nelle campagne intorno alla capitale, la storia di una azienda agricola di sardi che, negli anni Cinquanta, caricarono dall’isola su un veliero trecento pecore emigrando a Roma per lavoro. Dall’Aventino, i conduttori si sposteranno su un altro colle romano, forse il più rappresentativo, lì dove c’è la sede del Presidente della Repubblica, il Quirinale. Qui verranno accolti da un Picchetto d’Onore dei Corazzieri e racconteranno il lavoro e la storia di questo speciale reggimento, entrando anche nella loro caserma e scoprendo persino le loro abilità artigianali.

Articoli correlati

Giornate del Cinema Lucano, premi per Gere, Ricci, Mech, Goggi, Marzoli, Cerè e Garko

Redazione StudioLive24

Progetto Kit Care, Beppe Convertini tra i testimonial con Cinzia Leone

Tommaso Martinelli

Linea Verde con Beppe Convertini, alle radici della storia tra Roma e i Sanniti

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy