Attualità Primo piano

Scontri a Mondragone. De Luca: «A 100 casi di Covid chiudo la città»

«Se dovessimo avere 100 positivi dopo 3/4 mila tamponi di screening, sarà chiusa tutta Mondragone. Sono stato chiaro? Io sono abituato a parlare chiaro». Lo ha detto ieri sera ai microfoni del Tgr Campania, Vincenzo De Luca, presidente della Regione. «Abbiamo messo in quarantena tutte le palazzine. Ora devono stare tutti in casa, si devono rispettare le regole: per 15 giorni nessuno deve entrare o uscire da quei palazzi.

Questa situazione di Mondragone esiste da anni e anni. Ma tra ministri dell’Interno, prefetti e sindaci, nessuno se ne è accorto. Io sono abituato a parlare chiaro e ho chiesto che partano controlli rigorosi h 24 di esercito, polizia e carabinieri» ha aggiunto. La ministra dell’Interno Luciana Lamorgese ha inviato in serata un contingente di 50 militari.

Articoli correlati

Conte, “La proroga stato emergenza è scelta obbligata”

Redazione StudioLive24

Coronavirus, Zigaretti: “sono positivo ma sto bene”

Redazione StudioLive24

Negato l’accesso in discoteca a Ibiza “perché napoletani”

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy