Primo piano

Premio Internazionale Giovani Autori, organizzato da Ciao Magazine, a Chiara Bussotti

Si è conclusa con la designazione dei vincitori la prima edizione del Premio Internazionale Giovani Autori, organizzato da Ciao Magazine. La manifestazione, riservata a studenti di istituti di istruzione secondaria di secondo grado di età inferiore ai 18 anni e situati fuori dal territorio italiano, era finalizzata alla promozione della lingua italiana nel mondo, in particolare tra i giovani, attraverso la valorizzazione e diffusione delle competenze linguistiche dei partecipanti e si è svolta con gli auspici dell’A.I.M. – Associazione per l’Italia nel Mondo. La votazione è stata effettuata da una giuria presieduta da Stefania Del Monte, Direttore di Ciao Magazine, e formata da cinque esperti: Maria Iacuzio, presidente della Italian British Association, giornalista e docente; Antonello Caponera, giornalista, docente e segretario nazionale A.I.M. in Colombia; Tommaso Avati, scrittore e sceneggiatore; Luca Vullo, autore, regista, produttore, coach, nonché esperto di lingua e gestualità italiana; Michele Pilla, giornalista, scrittore e conduttore di Patrimonio Italiano TV. Per questa prima edizione, alla redazione di Ciao Magazine sono giunti i contributi di studenti dall’Argentina, dagli Stati Uniti e dalla Spagna. Tra tutti gli articoli pubblicati nella sezione Giovani Autori sul sito web del magazine, i membri della giuria si sono espressi con una numerazione che andava da 1 per il voto più basso a 10 per quello più alto. Al termine, sono risultate vincitrici quattro studentesse: Prima classificata Chiara Bussotti (16 anni, Madrid) con “Aspettando Godot”: Vince una pergamena, un buono Amazon di €150 e uno stage formativo presso Ciao Magazine. Seconda classificata: Francesca Romana Val Bagli (16 anni, Madrid/New York) con “La Keats Shelley House”, Vince una pergamena e un buono Amazon di €100. Terze classificate (pari merito) Sandra Valentina Dallazuana (16 anni, Colón-Entre Ríos/Argentina) con “L’albergo degli immigranti” e Claribel Cabrera (16 anni, Colón-Entre Ríos/Argentina) con “Maria Elena Walsh”. Vincono una pergamena e un buono Amazon di €25 ciascuna. Fuori concorso, è stato assegnato anche un premio speciale della giuria a Sara Del Monte (12 anni, residente in Italia) per il racconto “Sugo”. Il gatto invisibile ed altre avventure, scritto all’età di 7 anni e per il quale la giovane autrice vince una pergamena e un buono Amazon di €30.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy