Image default
Primo piano

Premio Internazionale Giovani Autori, organizzato da Ciao Magazine, a Chiara Bussotti

Si è conclusa con la designazione dei vincitori la prima edizione del Premio Internazionale Giovani Autori, organizzato da Ciao Magazine. La manifestazione, riservata a studenti di istituti di istruzione secondaria di secondo grado di età inferiore ai 18 anni e situati fuori dal territorio italiano, era finalizzata alla promozione della lingua italiana nel mondo, in particolare tra i giovani, attraverso la valorizzazione e diffusione delle competenze linguistiche dei partecipanti e si è svolta con gli auspici dell’A.I.M. – Associazione per l’Italia nel Mondo. La votazione è stata effettuata da una giuria presieduta da Stefania Del Monte, Direttore di Ciao Magazine, e formata da cinque esperti: Maria Iacuzio, presidente della Italian British Association, giornalista e docente; Antonello Caponera, giornalista, docente e segretario nazionale A.I.M. in Colombia; Tommaso Avati, scrittore e sceneggiatore; Luca Vullo, autore, regista, produttore, coach, nonché esperto di lingua e gestualità italiana; Michele Pilla, giornalista, scrittore e conduttore di Patrimonio Italiano TV. Per questa prima edizione, alla redazione di Ciao Magazine sono giunti i contributi di studenti dall’Argentina, dagli Stati Uniti e dalla Spagna. Tra tutti gli articoli pubblicati nella sezione Giovani Autori sul sito web del magazine, i membri della giuria si sono espressi con una numerazione che andava da 1 per il voto più basso a 10 per quello più alto. Al termine, sono risultate vincitrici quattro studentesse: Prima classificata Chiara Bussotti (16 anni, Madrid) con “Aspettando Godot”: Vince una pergamena, un buono Amazon di €150 e uno stage formativo presso Ciao Magazine. Seconda classificata: Francesca Romana Val Bagli (16 anni, Madrid/New York) con “La Keats Shelley House”, Vince una pergamena e un buono Amazon di €100. Terze classificate (pari merito) Sandra Valentina Dallazuana (16 anni, Colón-Entre Ríos/Argentina) con “L’albergo degli immigranti” e Claribel Cabrera (16 anni, Colón-Entre Ríos/Argentina) con “Maria Elena Walsh”. Vincono una pergamena e un buono Amazon di €25 ciascuna. Fuori concorso, è stato assegnato anche un premio speciale della giuria a Sara Del Monte (12 anni, residente in Italia) per il racconto “Sugo”. Il gatto invisibile ed altre avventure, scritto all’età di 7 anni e per il quale la giovane autrice vince una pergamena e un buono Amazon di €30.

Related posts

Violentata in circumvesuviana: “Sono diventata uno scarto”

Redazione StudioLive24

Olympiacos-Milan 3-1, rossoneri eliminati dall’Europa

Redazione StudioLive24

Tre lauree a 22 anni, la più giovane plurilaureata del Sud ha studiato a Napoli

Redazione StudioLive24

Leave a Comment