Eventi

In Campania incontro sul turismo. Prospettive e progetti nuovi

Si svolto lunedì 24 febbraio, un Incontro / educational tra operatori del comparto turistico per avviare azioni ed iniziative volte a rassicurare il mercato internazionale sulla gestione ottimale dei flussi e dei luoghi a fronte dell’emergenza Corona Virus . Si è svolto nell’area vesuviana , partendo da Pompei, un tour dimostrativo e propiziatorio per esorcizzare il periodo emergenziale a causa del timore legato al diffondersi del Coronavirus. La prima cosa che la rete vuole  assicurare è che non ci sono casi reali riscontrati in Campania e che i  grandi attrattori della regione sono totalmente sotto controllo. La grande professionalità degli operatori turistici ( dagli NCC  alle guide , agli albergatori)  è in grado di garantire i massimi controlli e la opportuna profilassi come indicato dai vari protocolli sanitari.

L ‘incontro avvenuto in più luoghi è stato utile anche per evidenziare altre forme di turismo campano spingendo anche sull’esperienza agro gastronomico. L’occasione è stata utile anche per allargare il confronto e la partecipazione tra le varie categorie; l’opportunità di scoprire nuove soluzioni e proposte ma anche di recepire alcune problematiche da portare a tavoli istituzionali.

I Partners  che hanno ospitato l’ Evento  sono: Fortuna Village Pompei di Giovanni Vaccaro, Caupona Pompeii Restaurant di Francesco Martino, Cantica Casa Setaro di Massino Setaro , Sorrentino Vini di Maria Paola Sorrentino.

Hanno preso parte all’iniziativa : Gianfranco Padovano, titolare della Salerno Car Service  azienda NCC ;Marco Coppola e Domenico Di Palma della Positano Autonoleggio cooperativa NCC;Guido Senatore, titolare del B&B President; Maria Coppola, operatrice extralberghiero; Luigi Vergati, operatore alberghiero; Salvatore Collina, titolare la Mammola Azienda NCC; Enrico Avitabile della Get to Positano agenzia viaggi e impresa NCC; Luciano Dente della Like Italy Tour Operator; Marco Ferrara,  della Salerno incoming Tour Operator ; Mariachiara e Raffaele Iaccarino Guide Turistiche della Once upon a time pompeii ; Salvatore Sola Operatore Culturale ;Giglio Pierluigi, titolare dell’ azienda DiCorbara e del Corbarino Tour ;Umile Coppola e Gerardo Bosso della MediaClub comunicazione.

Ciascun partecipante ha portato una propria esperienza anche in base al luogo e comparto di appartenenza, tra pietanze tipiche dell’antica Roma, ai vini autoctoni del Vesuvio e dei Monti Lattari ai pomodori San Marzano e  del Corbarino.  Una delle vie di uscita da questa situazione è la promozione dei siti secondari in una terra che conta uno dei più ricchi patrimoni culturali, archeologici, architettonici , artistici del mondo. La creatività, l’organizzazione ed il fare rete potranno essere di aiuto a superare questo delicato momento e nella tradizione di questi territori  saper trarre opportunità anche dalle criticità.  Questo appuntamento è stato il primo di una serie di iniziative atte ad aumentare la partecipazione allargando anche a nuovi operatori ed istituzioni.

Articoli correlati

Turismo: “Flykube” viaggi a sorpresa convincono

Coronavirus, team di medici cinesi arrivato a Roma

Redazione StudioLive24

Mattarella: «Supereremo questo momento»

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy