Cronaca Primo piano

La bancarotta dell’edilizia in Cilento: cinque arresti

I Finanzieri del Comando Provinciale di Salerno, su disposizione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania (SA), sono impegnati da questa mattina nell’esecuzione di 11 perquisizioni, di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 5 persone e del sequestro di beni per un valore stimato in oltre 10 milioni di euro.

L’associazione, operativa nel Cilento, era dedita al reimpiego nel settore edile dei capitali accumulati negli anni con delle operazioni di bancarotta. In manette anche un carabiniere infedele in servizio presso la stazione di Ascea. Le indagini sono state coordinate dal procuratore capo di Vallo della Lucania Antonio Ricci.Alle indagini, avviate circa un anno fa, hanno collaborato anche i carabinieri della compagnia di Vallo diretti all’epoca degli accertamenti dal capitano Mennato Malgieri.

Articoli correlati

Franco, annegato a 53 anni nel mare cilentano che amava

Redazione StudioLive24

Bancarotta, arrestato proprietario Interporto Sud Europa

Redazione StudioLive24

Scoperta stamperia clandestina, 36 milioni di euro rinvenuti

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy