Politica Primo piano

Governo alla prova sulla manovra, oggi vertice di maggioranza  

 

Di Maio: “Senza di noi non si fa”. Zingaretti: “Così rischio crisi”

E’ alta la tensione nel governo all’inizio di una settimana complicata, con la manovra da definire nei dettagli schivando il fuoco di fila delle critiche dell’Ue, del centrodestra, di Renzi e dei Cinquestelle. Questo pomeriggio Conte riunirà i capidelegazione di maggioranza. Di Maio si è detto “fiducioso” in una soluzione ma sottolinea che, senza il movimento, non esiste manovra e non esiste governo. Zingaretti avverte: “il governo viene meno con le polemiche”. Poi aggiunge che “il Pd farà di tutto per andare avanti”. “Il governo ha preso degli impegni”, ricorda il segretario della Cgil Landini: se non li rispetterà “siamo pronti a una mobilitazione di piazza”. Subito dopo il vertice, il consiglio dei ministri. Sul tavolo il dl terremoto e il carcere per i grandi evasori.

Articoli correlati

Salvini, “Il Governo non si accontenta delle briciole in Ue”.

Redazione StudioLive24

Vertice a cena tra Conte, Di Maio e Salvini. Al centro investimenti, sblocca cantieri e autonomia. 

Redazione StudioLive24

Calabria: trionfo Santelli, prima donna governatore al sud

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy