Politica Primo piano

Manovra, torna ipotesi di abbassare il tetto al contante.

Manovra, torna ipotesi di abbassare il tetto al contante e l’ipotesi della sugar tax.

Il Consiglio dei ministri di stasera potrebbe dare il via libera solo al Documento programmatico di bilancio, così che Decreto fiscale e Legge di bilancio slitterebbero a un Cdm successivo: lo hanno reso noto ieri sera fonti di Governo, non confermate da Palazzo Chigi. Per la Manovra economica tornano intanto l’idea di abbassare il tetto al contante e l’ipotesi della sugar tax.
Per quota 100 si pensa a una sorta di clausola di salvaguardia, alternativa a un intervento sulle finestre.

Slittano i versamenti Irpef

Intanto però un aiuto sostanziale alla quadratura dei conti arriva da un’operazione contabile decisa dal ministero dell’Economia. I 7 miliardi di lotta all’evasione erano una cifra irraggiungibile. Così 3 miliardi arriveranno dallo slittamento di qualche mese del pagamento dell’Irpef delle Partite Iva. Quei soldi “peseranno” sul 2020 (quando servono), invece che sul 2019 (ormai quasi chiuso. Dunque, a partire dal buon andamento delle entrate verificato alla scadenza del 30 settembre (quando erano chiamate a versare le partite Iva sottoposte agli indici Isa, lavoratori autonomi mini-imprese e professionisti) il Mef proietta per l’intero anno 1,46 miliardi in più rispetto alle stime. Ma nel decreto fiscale la rata in pagamento al 16 novembre verrà fatta slittare al 16 marzo: in questo modo ben 3 miliardi di gettito vengono spostati sul bilancio del prossimo anno. L’esecutivo conta evidentemente sul fatto che il 2019 chiuda comunque ad un livello di deficit soddisfacente e concentra risorse finanziarie sulla delicata manovra in gestazione. Mentre i contribuenti interessati potranno usufruire di un differimento dei termini di ben quattro mesi, senza penalizzazioni.

Articoli correlati

Svolta di Conte sulla TAV: “Non farla costerebbe di più”. I 5 Stelle confermano il “No”.

Redazione StudioLive24

Fiducia al Governo anche al Senato, oggi Conte a Bruxelles

Redazione StudioLive24

Governo, tregua tra Lega e M5S: si va avanti

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy