Primo piano

Corruzione e beni fittizi intestati: raffica di indagati nel Salernitano

E’ in corso in provincia di Salerno dalle prime ore del mattino un’operazione della Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, con la notifica di avvisi di garanzia e l’esecuzione di perquisizioni a carico di funzionari pubblici e legali rappresentanti di società, indagati a vario titolo per i reati di corruzione ed intestazione fittizia di beni, con il conseguente sequestro di quelli riconducibili ai medesimi indagati. Le indagini dei poliziotti della squadra mobile furono avviate dopo i fatti del 9 e 10 giugno 2019, in seguito all’elezione del nuovo sindaco di Capaccio, quando, per festeggiare l’evento in maniera eclatante, diverse ambulanze sfilarono per il centro della provincia di Salerno con i lampeggianti accesi ed a sirene spiegate.

Articoli correlati

Rifiuti: De Luca, “Trasformazione ecoballe in combustibile”

Redazione StudioLive24

La scuola prova a ripartire. Azzolina scrive a presidi e docenti

Redazione StudioLive24

È giapponese l’uomo più vecchio del mondo, ha 112 anni

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy