Primo piano

Fiducia al Governo anche al Senato, oggi Conte a Bruxelles

Incassata la fiducia anche al Senato, non senza un nuovo scontro con Salvini, il premier Conte sarà oggi a Bruxelles per una serie di colloqui, da von der Leyen a Juncker, mentre a Roma l’attenzione è sulla nomina di 42 sottosegretari in un clima non proprio disteso.

Stasera un vertice di maggioranza. A Bruxelles l’Italia può ora contare su Paolo Gentiloni all’Economia, con l’incarico di “affrontare i debiti alti”, un obiettivo che tocca da vicino il nodo della prossima manovra. Conte assicura: “si farà in Italia”, sottolineando l’autonomia da Bruxelles. Blocco dell’Iva, tagli al cuneo fiscale, senza toccare reddito di cittadinanza e Quota 100 i punti fermi. Si parla di 10-12 miliardi oltre il tetto, ma il Mef smentisce: “Qualsiasi cifra in questa fase non può  trovare alcun riscontro”.

Articoli correlati

Tav, Salvini: “Si fa, bandi al via. Alta velocità anche a Sud”

Droga: Nas sequestrano nuova sostanza killer, prima volta in Europa

Redazione StudioLive24

Conte punta al dialogo con l’UE

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy