Primo piano

Bufera DEM, Renzi contro tutti, Zingaretti: “Niente accordicchi”

L’entrata a gamba tesa nel dibattito sullo sbocco della crisi di governo da parte di Renzi riapre lo scontro interno al Pd. Davanti alla forzatura istituzionale di Salvini, il Parlamento ha due strade: assecondare Capitan Fracassa e andare al voto, oppure creare un Governo NoTax che eviti l’aumento dell’IVA e scongiuri il rischio dell’uscita dall’Euro’, chiarisce Renzi.
Zingaretti dice no “ad accordicchi” con M5s e sottolineando che “non ci sono scorciatoie”. Duro Calenda: “proposta folle”. Ma il dibattito è infuocato e si moltiplicano gli appelli all’unita’. Gentiloni: ‘Ci aspettano prove difficili. Quando il gioco si fa duro i duri smettono di litigare’.

Articoli correlati

Un milione e mezzo al voto, nel Pd trionfa Zingaretti. Al Governatore va oltre il 60%

Redazione StudioLive24

Governo, Conte a M5S-Lega: “Basta liti”. Slitta incontro Siri

Redazione StudioLive24

Pd: Zingaretti, se vincerà Minniti sarò il primo a sostenerlo

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy