Primo piano Tv

Cataldo Calabretta: “La mia estate su Raiuno con Monica Marangoni”

Di recente lo abbiamo visto alla conduzione del programma di Rete4 “Grand tour d’Italia” e nelle vesti di autorevole opinionista nelle principali trasmissioni della TV di Stato. Cataldo Calabretta, che è anche un apprezzato avvocato e docente universitario di Diritto dell’Informazione, traccia con StudioLive24 un temporaneo bilancio della sua partecipazione al programma di Raiuno “Tutto chiaro” con Monica Marangoni.

Cataldo, come sta andando la tua partecipazione a Tutto chiaro?

Molto bene, il programma sta ottenendo grande riscontro di pubblico. Abbiamo anche superato in alcune puntate il 16% di share. Sono molto soddisfatto della mia partecipazione e la mia rubrica “In Vostra difesa” sta piacendo ai telespettatori che interagiscono attraverso un indirizzo mail e i profili social di Raiuno. Fornisco pareri su questioni di diritto e non solo, insieme a Monica diamo consigli utili per orientarsi su determinate questioni ma anche per evitare di essere truffati e raggirati.

Monica Marangoni, la padrona di casa, vista da vicino, com’è?

Monica è una mia amica ed è una professionista straordinaria. È sempre puntuale ed è molto preparata. Credo che sia una delle più brave conduttrici Rai. Ha una conduzione elegante ed è capace di dare ritmo agli spazi che presenta e non fa mai calare l’interesse. Sono convinto che i telespettatori la amino non solo perché catalizza la loro attenzione ma sopratutto perché trasmette calore e sicurezza. 

Le scelte del direttore Teresa De Santis legate al nuovo palinsesto estivo di Rai1, ascolti alla mano, si sono rivelate vincenti. Secondo te quali sono gli ingredienti di questo successo?

Sì, la nuova Raiuno è vincente. Il pubblico ha apprezzato le novità di questo palinsesto estivo. E rispetto all’estate 2018, c’è stato un incremento di ascolti. La direttrice De Santis e tutto il suo team sono riusciti a creare il giusto mix per un’offerta estiva davvero piacevole.

Nel corso della tua carriera televisiva hai collaborato con numerosi artisti. C’è uno, in particolare, con cui speri di poterlo fare in futuro?

Sono stati davvero tanti i professionisti con cui, a vario titolo, ho collaborato nel corso degli anni. E senza far torto a nessuno, avendo ottimi ricordi di molti, sarebbe difficile per me citarne uno.

Il tuo sogno professionale nel cassetto?

Sono due: scrivere un manuale di diritto dell’informazione da far utilizzare agli studenti universitari, da anni insegno all’università questa materia; condurre un format di cronaca nera e giudiziaria, una delle mie più grandi passioni.

Articoli correlati

Nozze da favola per una delle coppie piu amate del jet set: Cataldo Calabretta e Carmela Novello

Tommaso Martinelli

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy