Primo piano

Lorenzo Fontana in pole come ministro Affari Ue

 

Fontana al ministero per gli Affari europei sarebbe la scelta di Salvini per il dopo-Savona. Le quotazioni del ministro per la Famiglia sono salite dopo il tramonto dell’ipotesi Bagnai, con l’ok di Conte la nomina potrebbe arrivare al Cdm di giovedì. E’ il fisco, intanto, che torna a dividere Lega e M5s. Il Carroccio insiste per la flat tax, con quoziente familiare, e sulla ‘pace fiscale 2’, che aiuta anche sul fronte delle coperture. Ma i 5 Stelle, che vogliono rivedere gli scaglioni e ridurre il cuneo fiscale, avvertono: ‘Con noi niente condoni’.

Articoli correlati

Matteo Salvini e Elisa Isoardi seduti allo stesso tavolo al Galà di Alis

Redazione StudioLive24

Conte punta al dialogo con l’UE

Redazione StudioLive24

II Pd ha scelto De Luca per le Regionali in Campania

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy