Attualità Primo piano

Migranti, Salvini: “Navi di Marina e Guardia di Finanza a difesa dei porti”

Navi della Marina e della Guardia di finanza in campo per controllare le partenze dei migranti e “a difesa” dei porti italiani: è una delle novità emerse dal Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza presieduto ieri da Salvini. Conte convoca intanto un vertice sui migranti per domani sera: “Urge coordinare le iniziative dei ministri competenti per evitare sovrapposizioni o malintesi”, afferma il premier. In commissione alla Camera scade oggi il termine per gli emendamenti al dl Sicurezza. Nella notte in 47 recuperati dalla Gdf sono sbarcati a Pozzallo. E’ previsto che vadano invece a Malta altri 44 salvati ieri sera dalla Alan Kurdi. Ieri messa di papa Francesco per migranti e soccorritori: “Per Dio nessuno e’ straniero”. Conte oggi riceve il presidente del Mozambico.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy