Primo piano

Campania: appalti e camorra, sette arresti

Sette arresti e sequestri per tre milioni di euro sono stati eseguiti nel Napoletano nell’ambito di una indagine su appalti e camorra dei carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata (Napoli) e della DDA partenopea. Agli indagati vengono contestati, a vario titolo, i reati di concorso esterno in associazione mafiosa e concorso in estorsione con l’aggravante del metodo e delle finalità mafiose.

L’ordinanza è stata emessa dal gip del Tribunale di Napoli. L’attività investigativa avrebbe fatto luce sugli interessi della criminalità organizzata negli appalti banditi dal comune di Torre del Greco e le richieste estorsive alle imprese impegnate nei lavori pubblici. Nei confronti di uno degli arrestati è stato inoltre emesso un decreto di sequestro preventivo di beni mobili, immobili e quote societarie per un valore pari a tre milioni di euro.

Articoli correlati

Camorra, arrestato boss Marco Di Lauro: era latitante dal 2005

Camorra: decapitato il clan Sibillo a Napoli, 11 arresti

Camorra: Procuratore Venezia: “Clan dei casalesi infiltrato in veneto”

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy