Tv

Pamela Prati insiste: “Mark esiste” ed è fuga dallo studio di Barbara D’urso

«Mark Caltagirone esiste. Siamo fidanzati. Lui non può farsi vedere ed è riservato. Si mostrerà al momento opportuno». Pamela Prati, ospite ieri sera a Live Non è la D’ Urso, ha confermato la sua relazione con l’ imprenditore finito al centro di un polverone mediatico per il matrimonio – annunciato, smentito, rinviato – con la showgirl nata a Ozieri 61 anni fa. Presentata come la serata della verità su uno dei casi di gossip maggiormente seguiti nelle ultime settimane per i continui colpi di scena, la puntata non è comunque servita a fare chiarezza. La Prati è entrata nello studio e dopo un minuto se n’ è andata: «Non devo dire nulla. Sono qui solo per salutarti», ha detto alla D’ Urso. Poi è ritornata. Poche parole: «Caltagirone esiste ma è riservato. Certo, dovrebbe farsi vedere e parlare per mettere la parola fine a tante chiacchiere. Ma non lo vuol fare». Le domande della D’ Urso sulle tante testimonianze che hanno parlato di «matrimonio inventato» e delle tante bugie e falsi emersi (compreso quello delle foto di un avvocato cagliaritano, spacciate per quelle del fantomatico Caltagirone e usate anche per dei ritratti commissionati dallo staff della soubrette) non hanno avuto alcuna risposta. «Non ho niente da dire. Questo non è un Tribunale. Certi argomenti vanno trattati nelle sedi opportune», ha detto la Prati più volte presa di mira dal pubblico. «Mi stai facendo un processo», ha concluso rivolta alla D’ Urso, alzandosi e lasciando lo studio con tanto di manata a una telecamera.

Articoli correlati

PaoloBonolis presenta Scherzi a Parte, da domani su Canale5

Redazione StudioLive24

Nozze trash, Tony Colombo attacca de Magistris: “È un bugiardo, doveva sposarci”.

Redazione StudioLive24

Tv: Canale5, questa sera “Non mentire”, thriller con Preziosi-Scarano

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy