Primo piano

Di Maio, “voteremo contro Siri, troppo casino per una poltrona”

Il caso Siri continua a scuotere la maggioranza, con il vicepremier Di Maio che, durante un comizio a Casoria, ribadisce la sua posizione: “Mi meraviglio tutto questo casino per l’attaccamento ad una poltrona – dice -. Un caso che si poteva risolvere in due minuti”. Al prossimo consiglio dei ministri, i Cinquestelle voteranno per la decadenza del sottosegretario leghista indagato per corruzione, mentre il Carroccio insiste:
“Siri non si dimette e nella Lega nessuno lo molla”.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy