Image default
Primo piano

Agguato nel Beneventano: presunta omicida in caserma

Forse delitto per lite avvenuta 1 anno fa per incidente stradale

Il killer dell’agguato in cui sono rimasti uccisi suocero e genero a Durazzano sarebbe stato identificato dai carabinieri. Il presunto omicida è sotto interrogatorio nella caserma dei militari dove viene ascoltato dal sostituto procuratore della Repubblica di Benevento.
Pare che alla base dell’agguato ci sia un lite avvenuta circa un anno fa in seguito ad un incidente stradale tra il presunto killer e il figlio di Mario Morgillo (68 anni) di Durazzano, ucciso oggi insieme al genero Andrea Romano (49 anni) di Arienzo (Caserta).

Related posts

Dybala ha chiesto allo United stipendio di 20 milioni

Redazione StudioLive24

This Chicken Pesto And Zucchini “Pasta” Makes The Perfect Dinner

Alpinismo: ricerche Nardi, individuate due sagome sulla montagna

Redazione StudioLive24

Leave a Comment