Primo piano

Violentata in circumvesuviana: “Sono diventata uno scarto”

 

“Bastano pochi minuti e ritorno col pensiero. Erano attimi di incapacità a reagire di fronte la brutalità e la supremazia di tre corpi”. Cosi’ La 24enne presunta vittima di violenza in un’ascensore della Circumvesuviana, descrive in una lettera quanto ha subito. “Attimi in cui la mente sembrava come incapace di comprendere, di totale perdizione dell’essere. E dopo che il corpo era diventato scarto e oggetto, ho provato una sorta di distacco. Il mio corpo, sede della mia anima, cosi’ sporco”.

Articoli correlati

Truffe Napoli: con telecomandi alteravano erogazione carburante

Redazione StudioLive24

Inter, Conte: “Obiettivo è tornare ad essere competitivi”

Redazione StudioLive24

Tony Colombo: «Per avere successo a Napoli ho fatto 3milioni di debiti»

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy