Eventi Primo piano

Napoli: 15 anni fa la camorra uccideva Annalisa Durante, vittima innocente

“L’associazione Annalisa Durante ricorderà domani, alle 18.30, nella biblioteca che porta il suo nome, allestita all’interno dello spazio comunale Piazza Forcella, a Napoli“. Cosi’ in un comunicato dell’associazione la quale ribadisce che non ci saranno celebrazioni tristi o malinconica per la giovane vittima innocente di camorra, uccisa il 27 marzo 2004 in uno scontro a fuoco tra esponenti di clan rivali. Ci sara’, invece, la presentazione di un libro divertente, ‘Otto e un quarto’, scritto da Paquito Catanzaro per Homo scrivens edizioni.

Interverranno l’assessore comunale alla Cultura Nino Daniele, lo scrittore Pino Imperatore, la giornalista Emanuela Sorrentino, l’editore Aldo Putignano e i rappresentanti del Sindacato unitario giornalisti della Campania, che proprio recentemente ha sottoscritto un protocollo di intesa con l’associazione per promuovere insieme i diritti civili e i valori della legalità.

Articoli correlati

Campania: appalti e camorra, sette arresti

Redazione StudioLive24

Camorra, indagine su Rione Sanità: 19 arresti clan Mauro

Redazione StudioLive24

Camorra: oltre cento arresti, scacco all’alleanza di Secondigliano

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy