Primo piano

Bancarotta, arrestato proprietario Interporto Sud Europa

Pm Caserta contesta anche autoriciclaggio, sequestro da 28 mln

La Guardia di Finanza di Caserta ha arrestato l’imprenditore Giuseppe Barletta, proprietario dell’Interporto Sud Europa, piattaforma per la logistica e il trasporto merci tra le più grandi del Mezzogiorno, che si trova nei comuni casertani di Maddaloni e Marcianise. L’indagine è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. L’accusa è di bancarotta fraudolenta e altri reati, tra cui l’autoriciclaggio. Barletta è finito agli arresti domiciliari insieme ad un collaboratore; i militari hanno anche eseguito altre due misure dell’obbligo di firma e un sequestro di liquidita’, beni immobili e quote societarie per 28 milioni di euro.

Articoli correlati

Nola, sequestro a società del settore ortofrutticolo per evasione fiscale

Redazione StudioLive24

La bancarotta dell’edilizia in Cilento: cinque arresti

Redazione StudioLive24

Scoperta stamperia clandestina, 36 milioni di euro rinvenuti

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy