Primo piano

Insulti social a Salvini: «Sparati», presidente della Provincia di Salerno sotto tiro

Sotto un post su Facebook di Matteo Salvini compare il commento del profilo di Michele Strianese, il presidente della Provincia di Salerno e sindaco di San Valentino Torio: «Ma sparati». Poche parole che hanno infiammato gli animi da più parti. La Lega Sarno bacchetta: «È un linguaggio imbarazzante per una istituzione. Faccia subito le sue scuse». Il presidente si difende: «Non l’ho scritto io, l’account lo utilizza anche il mio staff. Non c’entra l’istituzione». Una vicenda che si è scatenata in poche ore sulle piattaforme social. Il commento è stato postato ieri sotto un video dello scorso 28 gennaio in cui il ministro dell’Interno, Salvini, in visita a Sulmona, parla di immigrazione, sbarchi e porti chiusi lanciando stoccate agli esponenti del Pd. «Questa è l’Italia vera, – scrive il ministro – altro che la staffetta del Pd sulla nave Ong per i diritti dei clandestini». Tra centinaia di commentatori, pro e contro, spunta il profilo di Strianese. Due sole parole: «Ma sparati».

Articoli correlati

Zingaretti a Salvini e Di Maio, “basta provocazioni, governate”

Redazione StudioLive24

Prima fiducia a Conte ma è bagarre con Lega e Fratelli d’Italia.

Redazione StudioLive24

Lorenzo Fontana in pole come ministro Affari Ue

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy