Politica

Pd, Martina: “Sardegna e Abruzzo passi avanti, ora coalizioni aperte”

Martina non ha dubbi: “Vinceremo la destra sol con un’agenda sociale forte”

“In questi mesi da segretario ho lavorato sia sull’Abruzzo che sulla Sardegna. Passi avanti ne abbiamo fatti, ma non festeggio. So che c’è una prima inversione di tendenza importante e che il Pd con coalizioni civiche può essere competitivo, ma non si crei l’illusione che antiche ricette bastino ad affrontare la sfida verso questa destra”. Lo afferma il candidato alla segreteria del Partito democratico Maurizio Martina, intervistato su La Stampa.
“Va rilanciata – aggiunge Martina – la sfida riformista del Pd aperto e inclusivo per avere coalizioni competitive. Quindi no a letture consolatorie, c’è tanto lavoro da fare con un profilo nuovo più legato al civismo. Ma è il Pd che deve essere il baricentro delle nuove coalizioni, non funzionano formule del passato”.
Quanto ai contenuti, Martina sostiene che il Pd può vincere la destra se “si tornerà ad avere un’agenda sociale forte. Attorno a questioni chiave: lavoro, lotta alle disuguaglianze, ecologia, Europa, diritto alla salute e al sapere. E un fisco equo capace anche di far pagare le tasse alle multinazionali che fanno profitti in Italia, e di realizzare un’unica imposta progressiva sui redditi”.

Articoli correlati

Europee: boom della Lega, crollo M5S. Pd secondo Partito

Redazione StudioLive24

Calcio: in Europa nessun club come la Juve per forma e risultati

Redazione StudioLive24

Lega, abbraccio Pontida a Salvini: “ecco l’Italia che vincerà il pd”

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy