Attualità

Corona, arriva l’avviso di sfratto: la casa ora “è dello Stato”

Fabrizio Corona deve lasciare entro 120 giorni la casa di via De Cristoforis, pieno centro di Milano, che gli è stata confiscata quasi un anno fa dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Milano. La comunicazione all’ex “fotografo dei vip”, datata 15 febbraio, è firmata dall’Agenzia del Demanio ed è contenuta tra gli atti del Tribunale di Sorveglianza, che gli ha confermato nei mesi scorsi l’affidamento terapeutico.

Secondo quanto riportato nel provvedimento, Corona non ha titolo per abitarci dal momento che l’abitazione, che si trova in Corso Como, zona della movida milanese, è stata confiscata su decisione della Sezione misure di prevenzione, presieduta da Fabio Roia, già lo scorso aprile e appartiene ora allo Stato.

Articoli correlati

Coronavirus – Milano choc: mascherine a 100euro

Redazione StudioLive24

Formigoni si è costituito, l’ex presidente entra in carcere a Bollate

Redazione StudioLive24

Difesa: Trenta, “Nunziatella modello per l’educazione inserita nell’elenco delle scuole statali”

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy