Primo piano

Elezioni Sardegna: Solinas al 47,9%, Zedda ammette la sconfitta. Crollo M5s. Salvini: “Di Maio? Non devo confortarlo io”

Aumenta il distacco di Christian Solinas (centrodestra) su Massimo Zedda (centrosinistra) che ha ammesso la sconfitta alle elezioni regionali in Sardegna. Lo spoglio procede però molto a rilento: stamani alle 7 sono state avviate le operazioni ma intorno alle 19 lo scrutinio era ancora poco sopra la metà delle sezioni.

«Ci davano per inesistenti, invece ci siamo, eccome. Abbiamo battuto il Movimento 5 stelle, la prossima volta batteremo il centrodestra». Così Massimo Zedda ha ammesso nel tardo pomeriggio la sconfitta alle regionali in Sardegna.

I risultati. Quando sono state scrutinate 1.201 sezioni su 1840 Solinas è in vantaggio con il 47,57%. Poi Zedda al 33,28% e Francesco Desogus (M5s) staccato con il 11,28%. Seguono Paolo Maninchedda (Partito dei Sardi) con il 3,09%, Mauro Pili (Sardi Liberi) con il 2,31%, Andrea Murgia (Autodeterminazione) con l’1,82% e Vindice Lecis (Sinistra Sarda) con lo 0,62%. Si profila dunque un nuoo crollo dei 5 stelle dopo quello dell’Abruzzo. Le urne si sono chiuse ieri alle 22, l’affluenza è stata del 53,77%. Su 1.470.401 aventi diritto si sono recati alle urne 790.709 elettori.

Salvini: “Di Maio? Non devo confortarlo io”

Con Luigi Di Maio “ci siamo messaggiati. Non c’e’ mica bisogno che lo conforti io. Ci vedremo a breve, stiamo lavorando per i prossimi passaggi che riguardano l’economia”. Lo ha detto il ministro dell’Interno e leader della Lega, Matteo Salvini, rispondendo alle domande dei giornalisti sull’esito delle elezioni regionali in Sardegna a margine di un convegno alla Luiss.

 

Articoli correlati

Conte: “Non ci saranno conseguenze su governo da voto in Sardegna”

Redazione StudioLive24

Carabiniere ucciso , Conte: «Una profonda ferita per lo Stato»

Redazione StudioLive24

Governo: Conte sblocca trattativa M5S-PD

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy