Attualità Primo piano

Nave Diciotti, 41 immigrati chiedono i danni a Salvini

Un ricorso d’urgenza per chiedere il risarcimento dei danni per privazione della libertà personale. È quello che uno studio legale ha presentato al tribunale civile di Roma, per difendere le ragioni di 41 immigrati (compreso il figlio minore di una coppia) che si trovavano a bordo della Diciotti.

Di questi, spiegano fonti del Viminale, 16 risultano nati il primo gennaio. Gli stranieri si erano poi rifugiati da Baobab Experience. I ricorrenti chiedono al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al ministro dell’Interno Matteo Salvini, una cifra a titolo di risarcimento che oscilla tra i 42mila e i 71mila euro.

Articoli correlati

Non c’è intesa sulla giustizia, dure accusa tra M5S e Lega 

Redazione StudioLive24

Salvini avverte: “Voglio un governo che faccia cose o parola agli italiani”

Redazione StudioLive24

Roma, nuovi arresti dei Carabinieri al clan Casamonica. Salvini: “Nessuna tregua ai criminali”

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy