Attualità Primo piano

A Foligno maestro manda all’angolo bimbo di colore

“Abbiamo appreso di questa vicenda grave ieri leggendo un post sui social e stiamo verificando l’accaduto. Abbiamo parlato con la dirigente scolastica che per adesso ci ha confermato l’episodio, ma va chiarito. Spero che non sia davvero come lo hanno raccontato perché sarebbe gravissimo, la città di Foligno è una città ospitale e non c’è assolutamente nessun razzismo”.
Così, parlando con l’Adnkronos, il sindaco Nando Mismetti, conferma quanto accaduto nella scuola elementare di Monte Corvino, a Foligno.

Secondo quanto scritto in un post pubblicato su Facebook e poi rimosso da un genitore il maestro avrebbe mandato alla finestra un bimbo di colore costringendolo a guardare fuori dicendo che era “troppo brutto”. “Bambini non sembra anche a voi che è brutto? Girati così non devono guardare”. Queste sarebbero state le parole riportate dagli alunni ai genitori.
Secondo quanto emerge, il maestro si sarebbe giustificato dicendo di aver effettuato un “esperimento sociale”. La questione è finita sul tavolo del direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Antonella Iunti, e i genitori si sono rivolti a un avvocato.

Articoli correlati

Bimbo Foligno, Il padre: “È episodio di razzismo”

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy