Primo piano

Atalanta-Milan 1-3, i rossoneri vincono la sfida per posto Champions

La posta in gioco era alta, l’ultimo posto, provvisorio, per agguantare la Champions League. E Atalanta e Milan non hanno deluso le aspettative con una partita emozionante e aggressiva, giocata a viso aperto e che alla fine ha premiato i rossoneri che, con uno straordinario secondo tempo, hanno ribaltato il risultato, vinto 3 a 1 e portato a casa tre punti importantissimi.

Protagonista ancora una volta Piatek, autore di una doppietta. Il primo gol, una straordinaria prodezza, in pieno recupero, che ha consentito ai milanesi di riagguantare l’Atalanta che dopo mezz’ora di equilibrio, aveva sbloccato il risultato con un forte destro di Freuler, smarcato in area da Ilicic. Il Milan ha rischiato di incassare il 2-0 su una conclusione di Gomez ma alla prima palla utile ha pareggiato con un gran sinistro al volo del polacco su cross di Rodriguez. Alla ripresa il Milan parte con convinzione ‘gasato’ dal pareggio. Calhanoglu, raccoglie ai 25 metri una respinta di Hateboer e scaglia un siluro che si insacca alla sinistra di Berisha. Al 16′ della ripresa il terzo gol: su angolo dalla sinistra di Calhanoglu irrompe Piatek che di testa anticipa Berisha e non fallisce la conclusione.
L’Atalanta tenta una reazione ma e’ il Milan a questo punto a controllare la partita e a portare a casa un risultato importantissimo che gli garantisce il quarto posto in classifica.

Articoli correlati

Roma: Fonseca, “felice, motivato ed emozionato”

Redazione StudioLive24

Serie A, perla Milik e Napoli vola: Cagliari si arrende nel recupero

Redazione StudioLive24

Sassuolo -Juventus: 0-3. Ronaldo gol numero 18, Juventus a +11 sul Napoli

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy