Eventi

Rosario Miraggio presenta il suo concerto per gli innamorati

È in programma per oggi alle 11,30 la presentazione dello speciale concerto di San Valentino di cui sarà protagonista Rosario Miraggio. L’artista napoletano, al Gambrinus in piazza Plebiscito, racconterà ‘Feeling San Valentino’, in arrivo giovedì 14 febbraio al Palapartenope di Fuorigrotta. Un live in cui il giovane interprete – pupillo di Gigi D’Alessio – che negli anni ha collaborato con Franco Ricciardi, Ivan Granatino, Club Dogo e Nino D’Angelo portera’ in dote alla platea canzoni che hanno per epicentro l’amore, la gioia e la seduzione. Parallelamente, Rosario Miraggio e’ testimonial dell’associazione La Forza delle Donne per la difesa dei diritti dalla violenza di genere. E il concerto ha tra le sue priorità proprio la risposta ai fatti di cronaca degli ultimi giorni. La sua canzone Macchina 50 e’ nella colonna sonora del film Gomorra di Matteo Garrone. La sua Stella stelletelle e’ una delle canzoni preferite di Francesco Lettieri, regista dei videoclip di Calcutta, LIBERATO, TheGiornalisti, Giovanni Truppi, K-Conjog, Motta, Clementino. La sua verve e’ stata celebrata da Enzo Savastano nel singolo Reggae neomelodico. Uno dei versi della sua canzone Male e’ citata nello spazio Tumblr di LIBERATO. La sua Prendere o lasciare e’ stata sigla di rubriche nei palinsesti di Radio Dee Jay. “Trasversale, eclettico, mediterraneo, Rosario Miraggio – si legga nella nota che accompagna la conferenza di stamane – e’ ancora una volta alla ricerca dell’equilibrio tra serenate napoletane e urban-pop. E in attesa dello spettacolo di Fuorigrotta, l’artista ribadisce un credo: “Se devi fare una cosa, falla con stile”. ‘Feeling San Valentino’ e’ un evento organizzato e prodotto da Studio Uno Marketing di Raffaele Veneruso.

Articoli correlati

Sanità: morto al pronto soccorso, Grillo invia ispettori al San Paolo di Napoli

Redazione StudioLive24

Il Papa a Napoli: de Magistris, “qui nessuno è straniero”

Redazione StudioLive24

Napoli, Presidente Municipalità: “Centro storico è in mano a bande criminali”

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy