Primo piano

“La Lega ha rotto” – Scritte e ordigni in sedi nel Salernitano

La Lega ha rotto”, “I Partecipanti del partito sono dei pezzi di m…” e “Forza Polizia e Forza Carabinieri”. L’autore di queste scritte, molto probabilmente, era convinto di inciderle colpendo la Lega di Matteo Salvini, ma quel muro bianco e’ quello della Lega Navale al porto ‘Masuccio Salernitano’ di Salerno.

A piazza della Concordia, nel centro del capoluogo di provincia campano, muro imbrattato da scritte fatte con una bomboletta spray di colore blu, ma il disappunto verso il partito del Carroccio e’ stato espresso nella sede della storica Lega Navale, scambiando il circolo privato con una sede della Lega, partito politico.

I membri dell’associazione hanno presentato denuncia. Lo conferma il coordinatore provinciale della Lega Mariano Falcone che, all’Agi, non nasconde le proprie preoccupazioni e sottolinea l’intenzione di “tenere alta la guardia” convinto che “la dialettica, quella democratica, e’ l’unica che fa crescere la politica”. Il riferimento e’ anche a quanto avvenuto, ieri, alla sede del partito di San Valentino Torio.

Intorno alle 16, infatti, in piazza Amendola e’ stato fatto esplodere un ordigno che ha provocato danni al portone di ingresso, senza causare feriti. L’inferriata di colore grigio che protegge il vetro e sulla quale campeggia l’insegna con la foto del leader Matteo Salvini e la scritta ‘La rivoluzione del buonsenso’ risulta piegata in un punto dalla deflagrazione.

Articoli correlati

Lega ritira mozione di sfiducia contro Conte al Senato

Redazione StudioLive24

Migranti, Salvini: “Da oggi le espulsioni superano gli sbarchi”

Redazione StudioLive24

Prostituzione: Salvini, si’ a riapertura case chiuse

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy