Image default
Primo piano

Milan – Scaroni: “Mi auguro tempi brevi per sentenza Uefa”

MILAN. SCARONI “MI AUGURO TEMPI BREVI PER SENTENZA UEFA”

E’ durata poco piu’ di due ore l’udienza a Nyon tra i vertici del Milan e la Camera Giudicante della Uefa, chiamata a emettere una nuova sentenza nei confronti del club rossonero in merito al mancato rispetto dei paletti del Fair Play Finanziario del triennio 2014-2017. Il club di via Aldo Rossi e’ stato guidato da Gordon Singer del fondo Elliott, accompagnato da Paolo Scaroni, presidente del Milan, e dai due membri del Cda, ovvero Giorgio Furlani e Franck Tuill, sempre uomini Elliott.
La proprieta’ ha voluto presenziare come segno di garanzia e solidita’, in vista di una sentenza che arrivera’ verosimilmente a meta’ dicembre e che il club rossonero si augura pari a una “sanzione disciplinare proporzionata”, magari in tempi brevi, come auspicato dallo stesso Scaroni, che ha parlato al termine dell’udienza.

Related posts

Quota 100 a 50mila domande.In testa Roma,Napoli,Milano

Redazione StudioLive24

Calcio, Serie A: Udinese-Milan 0-1. Decisivo Romagnoli

Redazione StudioLive24

Il giorno dei fatti: 9 maggio 1978 – l’assassinio di Aldo Moro

Redazione StudioLive24

Leave a Comment