Attualità Primo piano

Difesa: ministro Trenta a “Il Mattino” sui roghi dei rifiuti, arrivano 200 militari

Stiamo pensando a circa 200 militari da impiegare per il presidio dei siti di stoccaggio dei rifiuti, soprattutto per quelli piu’ a rischio. In questi giorni sono in stretto contatto con il ministro Costa per coordinare un piano di intervento a 360 gradi. Il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, assicura in una intervista a “Il Mattino” il massimo supporto anche dell’Esercito per i roghi che negli ultimi mesi stanno affliggendo gli impianti di trattamento dei rifiuti. Saranno impiegati 200 uomini, ma in queste ore a Palazzo Baracchini si lavora in stretto contatto con il ministero dell’Ambiente per stabilire le forze da impegnare. Il 19 novembre arrivera’ in Campania con l’intero governo per un consiglio dei ministri ad hoc sulla Terra dei Fuochi: “Ho dato la piena disponibilita’ della Difesa a dare il massimo supporto, perche’ chi crede di intimorirci si trovera’ davanti a un muro. Lo Stato e’ piu’ forte e lo dimostrera’. Nel Cdm che terremo in Campania metteremo a disposizione concretamente tutte le nostre energie. Dipendera’ ovviamente anche dalle richieste che riceveremo, ma le posso dire che siamo pronti a fare il massimo”

Articoli correlati

Nadia Toffa: Don Maurizio Patriciello celebrerà i funerali

Redazione StudioLive24

Esercito: Brigata Sassari partita per missione nel sud del Libano

Redazione StudioLive24

Rifiuti: operazione tra Caserta e Napoli, sequestri e denunce

Redazione StudioLive24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy